CASTELLAMMARE. Norme non rispettate: chiuso supermercato per 5 giorni

Controlli a tappeto nei negozi stabiesi

Si intensificano i controlli a Castellammare di Stabia per il rispetto delle norme anticovid. La polizia Municipale stabiese, questa mattina, ha chiuso per 5 giorni e sanzionato il supermercato della catena LIDL, in via Napoli.

All’interno della struttura, al momento, c’erano troppe persone rispetto alla reale capienza nel rispetto delle norme. Gli agenti della municipale poi, in corso di controlli, hanno verificato il mancato funzionamento del termoscanner per il rilevamento della temperatura dei clienti in ingresso e la mancanza di segnaletica per il rispetto delle norme anticovid.

Chiuso per 5 giorni il market stabiese del colosso tedesco. Intanto continuano i controlli negli altri market della cittร  delle acque per la verifica del rispetto delle norme anticontagio.

Non sono poche le segnalazioni che arrivano alle forze dell’ordine su “eventuali positivi al lavoro” ma che nella maggior parte dei casi si rivelano non veritiere. Fondate invece le segnalazioni per la troppa folla e, in tanti casi, la mancanza di rispetto delle norme anticontagio