2722373194648526

REGIONALI 2020. Angela Procida non fa sconti ed attacca l’amministrazione cittadina

La candidata alle regionali con il centro destra attacca l’amministrazione Cimmino per l’abbandono degli istituti scolastici

Si infiamma la campagna elettorale alle regionali 2020. Tra i candidati c’è anche chi non fa sconti a nessuno, come la candidata di nella lista Caldoro Presidente, Angela Procida. La giovane campionessa paralimpica Angela Procida boccia l’amministrazione comunale di Castellammare a guida Centro Destra ed attacca Cimmino per lo stato di abbandono in cui versano le scuole e le strade del centro città.

Rifiuti ai cancelli di ingresso della scuola, erbacce e verde pubblico non curato. E’ la denuncia della candidata al consiglio regionale per il Centrodestra Angela Procida che nella giornata di ieri si è recata nei pressi del primo circolo didattico “Basilio-Cecchi”. “Tra pochi giorni dovrebbero iniziare le lezioni scolastiche ed ecco come si presenta la situazione” ha esclamato la candidata che in un video ha mostrato lo stato di abbandono della scuola che ospiterà anche diversi seggi elettorali il prossimo 20 e 21 settembre.

E non solo Procida ha anche denunciato  le condizioni in cui versa la vicina Via Dante Alighieri dove i rami degli alberi raggiungono le auto in sosta. Non solo il centro città anche le aree periferiche risultano essere abbandonate dall’amministrazione Cimmino e lasciate nel degrado.