CRONACA, Riciclavano veicoli rubati: Arrestati

L’organizzazione era dedita alla “ripulitura” dei veicoli ribati

Ieri mattina gli agenti della Squadra di Polizia Giudiziaria del Compartimento Polizia Stradale per la Campania e la Basilicata, hanno dato esecuzione a 4 misure di custodia cautelare, emesse dal GIP del Tribunale di Napoli, nei confronti di altrettanti cittadini italiani, rei di essere partecipi di un piรน ampio disegno criminoso, dedito al riciclaggio di veicoli rubati.

Due soggetti sono stati sottoposti alla misura degli arresti domiciliari, mentre gli altri due sono, invece, stati destinatari della misura della sottoposizione a presentazione giornaliera presso gli uffici di polizia.

Le persone destinatarie di questi provvedimenti fanno parte di una piรน ampia ed articolata attivitร  di indagine che ha portato la Polizia Stradale a scoprire un consistente e diffuso meccanismo di riciclaggio di veicoli rubati.

Unโ€™associazione ben strutturata che si occupava di immettere sul mercato decine di auto rubate, modificandone le caratteristiche identificative e provvedendo ad una โ€œripulituraโ€ delle stesse attraverso il meccanismo della falsa nazionalizzazione del mezzo.

Intercettazioni telefoniche, pedinamenti, appostamenti e sequestri hanno consentito di ricostruire il โ€œmodus operandiโ€ del gruppo e di bloccare questo filone criminale.

Tutto ciรฒ evidenzia il costante impegno della Polizia Stradale di Napoli, con la sua specializzata Squadra di Polizia Giudiziaria, nella lotta al radicato fenomeno dei furti dโ€™auto e del conseguente riciclaggio delle stesse sul territorio campano e non solo.ย ย