CASTELLAMMARE. Restrizioni in “simil” lockdown: negozi e villa chiusi alle 18

Tutte le scuole in dad fino al 21. L’ ordinanza del sindaco

Scuole in Dad fino al 21, ma non solo. In un annuncio video, con toni alterati a causa della situazione insostenibile, il primo cittadino stabiese annuncia le nuove restrizioni.

Villa comunale e negozi chiusi alle 18. Bar ed attivitร  di ristorazione potranno continuare a vendere con asporto dopo le 18 e per l’orario consentito. Dopo le 18, fino al 21 febbraio, potranno rimanere aperti soltanto i negozi di beni di prima necessitร . Dopo giorni di tira e molla ed una valanga di commenti negativi, il sindaco Gaetano Cimmino mette in campo azioni forti ยซun comportamento vergognoso, e non venite a dirmi che non ci sono i controlli. Per i comportamenti che abbiamo visto ci vorrebbe un poliziotto per ogni cittadinoยป.